Ma chi te lo fa fare?

Quando qualcuno ci chiede, spesso in modo critico, “Cosa fa per me il Sindacato?”, è difficile fare a meno di sorridere, perché chi lo chiede, guarda caso, non è mai uno dei nostri iscritti. I nostri iscritti, qui in Unimi, sanno cosa facciamo per loro. Oltre a usufruire di servizi e convenzioni, sono costantemente informati su quanto accade in Ateneo grazie ai nostri comunicati interni, sanno che rispondiamo sempre alle loro domande e richieste e che lo facciamo in tempi brevi, hanno verificato che portiamo davvero le loro istanze all’attenzione dell’Amministrazione e che diamo una mano anche quando quello che ci viene chiesto non è “compito sindacale”, come per esempio caricare le richieste di rimborsi sanitari, preparare la documentazione per il trasporto disabili, destreggiarsi nella burocrazia dell’Ateneo…

In estrema sintesi, noi ascoltiamo, tutti: uno a uno quando necessario. 

Riusciamo sempre a ottenere quello che i colleghi ci chiedono? Ovviamente no. Bisogna essere onesti quando si fa attività sindacale: il sistema prevede vincoli che non sempre si possono cambiare a livello locale. Non è corretto promettere alle persone qualsiasi cosa pur di guadagnare qualche tessera. Per cui, a volte, la risposta sarà che, fino a quando non si cambierà il Contratto Nazionale o la Legge, qui in Unimi una determinata cosa non potrà essere modificata, nemmeno se lo volesse l’Amministrazione. Per questo ci impegniamo su due fronti: locale e Nazionale.

Ma quando una cosa è possibile e giusta – non importa quanto difficile – ecco, allora potete credere in noi, perché non molliamo mai la presa.

Non è necessario che ci crediate sulla parola comunque: chiedete pure a qualsiasi iscritto CISL Unimi, oppure, se siete di quelli che non credono finché non provano – invero i nostri preferiti – potete iscrivervi e metterci subito alla prova.

L’iscrizione alla CISL Unimi può essere attivata e disdetta in qualsiasi periodo dell’anno. Appartenere alla CISL, significa entrare in un’organizzazione che a livello Nazionale conta oltre quattro milioni di lavoratori, mentre qui in Unimi siamo tantissimi, sempre di più, ma non saremo mai dei  numeri.

Qui sotto trovate il modulo d’iscrizione, da inviare a cisl@unimi.it

Se non siete ancora pronti “al grande passo”, contattateci e vi offriremo un caffè e quattro chiacchiere.

 MODULO ISCRIZIONE CISL UNIMI